You are currently browsing the daily archive for 28/08/2012.

Michele Civetta

Il Primo latte”, the short film recently made by the bright filmmaker Michele Civetta, inspired by the book bringing the same name, written by Filippo Brunamonti (Aquaviva Editions, 7,00 Euros) – where it tells about the story of a grandfather who gives to his nephew 44 letters to read year after year when he will pass – which will be released on 1st September 2012, is a smashing tale about family under the sign of mysticism and acid pop suggestions. The unusual Summer family portrait he made features the wife Asia Argento and for the first time the son Nicola Giovanni along with the sister’s boyfriend, Ayler Young, focuses on the holy image of mother who nurses her child through a white umbilical cord and the penitent father standing up behind them, giving rise to an intense sacredness which successfully evokes the idea of sharing, giving and loving, emphasized by the Buddhist mantra “Om Mani Padme hum” (standing as “the sound of universe).

“IL PRIMO LATTE”, IL CORTOMETRAGGIO DI MICHELE CIVETTA

Il Primo latte”, il cortometraggio recentemente realizzato dal brillante regista Michele Civetta che si ispira al libro che porta lo stesso nome, scritto da Filippo Brunamonti ( Edizioni Aquaviva, 7,00 Euro) – in cui si narra la storia di un nonno che dà al nipote 44 lettere da lui scritte da leggere di anno in anno quando non ci sarà più – che sarà pubblicato l’ 1settembre 2012, è un formidabile racconto sulla famiglia all’ insegna di misticismo e acide suggestioni pop. L’ insolito ritratto di famiglia estivo da lui realizzato ha quale protagonista la moglie Asia Argento e per la prima volta il figlio Nicola Giovanni unitamente al ragazzo della sorella, Ayler Young, si sofferma sull’ immagine sacra della madre che allatta il figlio attraverso un grande cordone ombelicale bianco e il padre penitente che sta dinanzi a loro, dando vita a una intensa sacralità che felicemente evoca l’ idea della condivisione, del donarsi e amarsi, enfatizzata dal mantra buddista “Om Mani Padme hum” (che sta a significare “il suono dell’ universo).

 

www.quintessencefilms.com

It will be held from 29th August to 25th November 2012 in Venice at Palazzo Bembo, placed in the suggestive area of Rialto, “Traces of centuries and future steps”, the collateral event of the 13th Venice Biennal of architecture edition, featuring 57 architects as well as the Chinese artist Ying Tianqi along with the bright work by Studiomobile, the studio of architects founded by Antonio Girardi and Cristiana Favretto, who successfully made concrete the ethic of sustainability in the realm of architecture. A not to be missed happening to enjoy architecture, design and vibrant ideas.

“TRACES OF CENTURIES & FUTURE STEPS”, L’ EVENTO COLLATERALE DELLA BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA CON STUDIOMOBILE 

Cristiana Favretto and the Rewatering installation made by Studio Mobile

Si terrà dal 29agosto al 25novembre 2012 a Venezia presso il Palazzo Bembo, ubicato nella suggestive area di Rialto, “Traces of centuries and future steps”, l’ evento collaterale della 13a edizione della Biennale di architettura di Venezia, di cui saranno protagonisti 57 architetti come anche l’ artista cinese Ying Tianqi unitamente alla brillante opera di Studiomobile, lo studio di architetti formato da Antonio Girardi e Cristiana Favretto che hanno felicemente concretizzato l’ etica della sostenibilità nell’ ambito dell’ architettura. Un evento imperdibile per apprezzare l’ architettura, il design e vibranti idee.

A joyful moment in Venice, drowning the peonies in the alcohol, featuring Antonio Girardi, Cristiana Favretto, me and Massimiliano Battois

www.palazzobembo.org