automat 2

Automat”(Bureau B Records) is what happens when three musicians like Jochen Arbeit (Die Haut, Einstürzende Neubauten), Achim Färber (Project Pitchfork, Prag, Phillip Boa), Georg Zeitblom (Sovetskoe Foto) join together: a sublime experience under the sign of experimentation and the best industrial sound suggestions, dressed up with a bit of dub music. This album which has recently released, tells about the story of four Berlin airports, a steady glide from leaving the apartment to reaching the destination, featuring genius, iconic artists, legendary names of post-punk era as Lydia Lunch, Genesis Breyer P-Orridge & Blixa Bargeld. An album to have for all the ones who love the industrial music.

“AUTOMAT”: LA SUBLIME ESPERIENZA DELLE SONORITÀ INDUSTRIAL

Automat

Automat

Automat”(Bureau B Records) è ciò che accade quando tre musicisti del calibro di Jochen Arbeit (Die Haut, Einstürzende Neubauten), Achim Färber (Project Pitchfork, Prag, Phillip Boa) e Georg Zeitblom (Sovetskoe Foto) si uniscono: una sublime esperienza all’ insegna della sperimentazione e delle migliori sonorità industrial, condite da un pizzico di dub. Questo album, che è stato recentemente pubblicato, racconta la storia dei quattro aeroporti di Berlino, un continuo planare che va dall’ uscire dall’ appartamento al raggiungimento della destinazione, di cui sono protagonisti geniali, iconici artisti, nomi leggendari dell’ era post-punk quali Lydia Lunch, Genesis Breyer P-Orridge e Blixa Bargeld. Un album da avere per tutti coloro che amano la musica industrial.

 

 

Advertisements