You are currently browsing the daily archive for 30/06/2015.

Angelo Cruciani

Angelo Cruciani

It will be opened on 1st July 2015 in Milan at the MAEC, the Milan Art and Events Center Milan Shangai, “Lovvism”, the exhibition running through 31st July 2015, featuring the works made by the bright fashion designer and visual artist Angelo Cruciani. Thirty-five are the works he made some of them(6) are created by teaming with Manuel Scrima that talk about that precious feeling which is love. That is the further step of a project under the sign of love he recently launched during the latest edition of Pitti tradeshow event, “Love’s nation”, a capsule collection which joyfully and lightly reinterprets the iconography of flags, depicts love as remedy against war and imagines the nations loving each other instead of fighting one against the other. Here it will be also showcased some items coming for ”Army of love”, the menswear Fall/Winter 2015-2016 collection he made. A successful happening to enjoy the energy of a creative who experiments new languages and ways celebrating lightness, consciousness and light.

“LOVVISM”: ARTE & MODA SOTTO IL SEGNO DI ANGELO CRUCIANI

angelo 2

Sarà inaugurata l’ 1 luglio 2015 a Milano at the MAEC, il Milan Art and Events Center Milan Shangai, “Lovvism”, la mostra che proseguirà fino al 31 luglio 2015, di cui sono protagoniste le opere realizzate dal brillante e artista Angelo Cruciani. Trentacinque sono le sue opere, alcune delle quali (6) sono state create in collaborazione Manuel Scrima che parlano di quel prezioso sentimento che è l’ amore. Ciò è rappresenta il passo successivo di un progetto all’ insegna dell’ amore da lui presentato in occasione dell’ ultima edizione dell’ evento fieristico Pitti, “Love’s nation”, una capsule collection che reinterpreta con gioia e levità, dipinge l’ amore quale rimedio contro la guerra e immagina le nazioni che si amano l’ una con l’ altra invece che combattere l’una contro l’ altra. Ivi saranno anche esposti alcuni capi provenienti da ”Army of love”, la sua collezione uomo autunno/inverno 2015-2016. Un felice evento per scoprire e apprezzare l’ energia di un creativo che sperimenta nuovi linguaggi e nuove vie che celebrano la leggerezza, la consapevolezza e la luce.

Angelo Cruciani

Angelo Cruciani

 

Angelo Cruciani

Angelo Cruciani

 

 Santo Graal by Angelo Cruciani & Manuel Scrima,

Santo Graal by Angelo Cruciani & Manuel Scrima,

 

www.angelocruciani.com

Teho Teardo & Elio Germano

Teho Teardo & Elio Germano

Literature, theatre and music, magic synaesthesia which embodies many syncretismes and opens the way to new experimentation under the sign of viscerality, lyricism and contemporary times. This is “Journey to the end of night”, performance featuring music by the genius composer Teho Teardo and voice by the famous actor Elio Germano, who, accompanied by the cellist Martina Bertoni and a string quintet will stage on 17th July 2015 in Roma at Villa Ada and on 18th July 2015 in Fossombrone during the Fossombrone Theatre Festival the bright version they made of the masterpiece – the first novel – by Louis-Fernand Céline, enriched by new, intense suggestions. An yesterday tale which is a never-ending story having as features the war and its horrors, poverty, basically considered as moral misery. The desperation of a nihilistic and grotesque vision, the one of the celebrated novelist, which is embodied by the main character of the book he made, Ferdinand Bardanu and dyed with a strong pessimism on human nature, institutions and life, meets the sounds of guitar, strings and electro music, that emphasize its reinterpretation, giving rise to a coral experience. A not to be missed event for all the ones who are devoted to music, art and celebrate the syncretic way of thinking.

“VIAGGIO AL TERMINE DELLA NOTTE”: I SINCRETISMI E LA MAGICA SINESTESIA DI TEHO TEARDO & ELIO GERMANO

Elio Germano, Martina Bertoni and Teho Teardo, photo by Tiziana Cera Rosco

Elio Germano, Martina Bertoni and Teho Teardo, photo by Tiziana Cera Rosco

Letteratura, teatro e musica, magica sinestesia che racchiude in sé molteplici sincretismi e apre la via a insolite sperimentazioni all’ insegna di visceralità, lirismo e contemporaneità. Questo è “Viaggio al termine della notte”, spettacolo di cui è protagonista la musica del geniale compositore Teho Teardo e la voce del famoso attore Elio Germano, i quali, accompagnati dalla violoncellista Martina Bertoni e da un quintetto d’ archi, porteranno in scena il 17 luglio 2015 a Roma a Villa Ada e il 18 luglio 2015 a Fossombrone in occasione del Fossombrone Teatro Festival la loro brillante versione del capolavoro – opera prima – di Louis-Fernand Céline, arricchito da nuove, intense suggestioni. Un racconto di ieri, una storia di sempre che ha quali comprimari la guerra e i suoi orrori, la povertà, intesa essenzialmente quale miseria morale. La disperazione di una visione nichilista e grottesca, quella del celebre autore, che è incarnata dal protagonista del suo racconto, Ferdinand Bardanu e colorata da un forte pessimismo sulla natura umana, sulle istituzioni e sulla vita, incontra le sonorità di chitarra, archi e musica elettronica, che ne enfatizzano la rilettura, dando vita a un’ esperienza corale. Un evento imperdibile per tutti coloro che sono devoti alla musica, all’ arte e celebrano il pensiero sincretico.

Elio Germano, Martina Bertoni and Teho Teardo, photo by Tiziana Cera Rosco

Elio Germano, Martina Bertoni and Teho Teardo, photo by Tiziana Cera Rosco

http://tehoteardo.com

www.villaada.org  

www.opera-coop.it