You are currently browsing the daily archive for 16/04/2019.

Floracult, photo courtesy of Floracult

Men, animals and plants, everyone has its own story, but from the relationship between them it arises an unique and complex harmony. “Identity, relationship, harmony”, this is the theme of Floracult, event which will be held from 25th to 28th April 2019 in the suggestive frame of Rome countryside in La Storta, at I Casali del Pino, successful celebration of nature, its culture as wells its ten years of life. Many are the events, the permanent installations that talk about the world of nature, its little hosts and different possibilities, shapes and colors. Talks, workshops, book launches as well as a special guest star, Abderrazzak Benchaâbane, professor, perfumer, photographer, botanist, legendary persona from Marrakech, renowned for his gardens that host the Moroccan museum of contemporary art he created and the scents and spices of the perfumes he made. He has worked, during his long career as gardener for over ten years, on the famous Jardin Majorelle in Marrakech, purchased by Yves St. Laurent in 1980, an awesome tropical garden featuring plants coming from all over the world. A not to be missed happening to live and discover again the natural dimension, the depth of its voices and rhythms, a precious source to think about and do, save, take care and protect.

 

FLORACULT: UNA CELEBRAZIONE DELLA NATURA E DELLA SUA CULTURA ALL’ INSEGNA DI IDENTITÀ, RELAZIONE E ARMONIA

Floracult, photo courtesy of Floracult

Uomini, animali e piante, ognuno con la sua storia, ma è dalla loro relazione che nasce un’armonia unica e complessa. “Identità, relazione, armonia”, questo il tema di Floracult, evento che si terrà dal 25 al 28 aprile 2019 nella suggestiva cornice della campagna romana a La Storta, presso I Casali del Pino, felice celebrazione della natura, la sua cultura ed anche i suoi  dieci anni di vita. Plurimi gli eventi, le installazioni permanenti che parlano del mondo della natura, dei suoi piccoli ospiti e delle sue svariate possibilità, forme e colori. Talk, workshop, presentazioni di libri e anche un ospite d’eccezione, Abderrazzak Benchaâbane, professore, profumiere, fotografo, botanico, personaggio leggendario di Marrakech, noto
per i suoi giardini, che ospitano  il museo di arte contemporanea marocchina da lui creato e per le essenze e le spezie dei suoi profumi. Nella sua lunga carriera di giardiniere si è occupato per più di dieci anni del famoso Jardin Majorelle a Marrakech, acquistato da Yves St. Laurent nel 1980, un giardino tropicale lussureggiante ricco di piante provenienti da tutto il mondo. Un evento imperdibile per vivere e riscoprire la dimensione naturale, la profondità delle sue voci e dei suoi ritmi, una preziosa risorsa per pensare e fare, da conservare, curare e proteggere.

Floracult, photo courtesy of Floracult

 

www.floracult.com