You are currently browsing the tag archive for the ‘Circolo dei Lettori’ tag.

Genesi, photo by Giovanni Gastel, hairstyling by Franco Curletto

The work of hairstylist, demiurge of beauty who creates many suggestions, styles different shapes of femininity, giving rise to a genuine culture, is the theme of talk “Genesi…quando la cultura si arriccia” which will be held on 21st October 2012 in Turin at the Sala Grande of Circolo dei Lettori, at 6:00 pm – during the event “Voce del Verbo moda incontri di stile” – featuring the eclectic and brilliant critic, author, professor, journalist and curator Cesare Cunaccia and the celebrated hairstylist Franco Curletto. The event is a successful chance to present the book “Genesi” which depicts the exhibition project made by the hairstylist along with the renowned photographer Giovanni Gastel – told also on film by the son of photographer Luchino Gastel -, a tale of words and images, exploring the contemporary femininity, codifying the suggestions, reinterpreted under the sign of culture, irony and that approach – a leitmotiv of the two creatives – which turns the matter into emotion.

AL DI LÀ DELL’ HAIR STYLING: GENESI…QUANDO LA CULTURA SI ARRICCIA”, UN TALK CON CESARE CUNACCIA & FRANCO CURLETTO AL CIRCOLO DEI LETTORI DI TORINO

Genesi, photo by Giovanni Gastel, hairstyling by Franco Curletto

L’ opera dell’ hairstylist, demiurgo del bello che crea plurime suggestioni, plasma svariate forme di femminilità, dando vita a un’ autentica cultura, è il tema del talk “Genesi…quando la cultura si arriccia” che si terrà il 21 ottobre 2012 a Torino presso la Sala Grande del Circolo dei Lettori alle ore 18:00 – in occasione dell’ evento “Voce del Verbo moda incontri di stile” – di cui saranno protagonisti l’ eclettico e brillante critico, scrittore, docente, giornalista e curatore Cesare Cunaccia ed il celebre hairstylist Franco Curletto. L’ evento è una felice occasione per presentare il libro “Genesi” che illustra il progetto espositivo realizzato dall’ hairstylist unitamente al rinomato fotografo Giovanni Gastel – raccontato anche su pellicola dal figlio del fotografo Luchino Gastel -, un racconto di parole e immagini che esplora la femminilità contemporanea, ne codifica le suggestioni, reinterpretate all’ insegna di cultura, ironia e quell’ approccio – un leitmotiv dei due creativi – che trasforma la materia in emozione.

Genesi, photo by Giovanni Gastel, hairstyling by Franco Curletto

Genesi, photo by Giovanni Gastel, hairstyling by Franco Curletto

Cesare Cunaccia, photo by N

www.circololettori.it

Maria Luisa Frisa, photo by Francesco De Luca

During the event “Voice of fashion word, style meetings”, the talk “Fashion words and images” featuring Maria Luisa Frisa, the celebrated fashion critic, author, fashion curator and professor who heads the Fashion Design Faculty in Treviso of IUAV University of Venice will give a lecture on October 19th 2012 in Turin at the Sala Musica of Circolo dei Lettori at 6:30 pm. “When fashion becomes paper it is not just about paper patterns. It’s also about images and words. Fashion has to tell about its worlds, evoke different lifestyles. It has to shape our daily life. The pictures taken by photographers, words by journalists and authors give a name to the shapes with which fashion shows itself and they spread it, make it feature into our lexicon. Images and words are powerful means to stage fashion landscapes and imaginaries; they draw paths that are always new, drive us to explore style geographies” said Maria Luisa Frisa. She tells about her talk which explores “the dry and evocative writings by fashion journalists as Irene Brin, relevant authors as Gianna Manzini, Natalia Aspesi, Maria Pezzi, Brunella Gasperini, Anna Piaggi that cover contemporary times along with the innovative writings by the bloggers who created a clear style code under the sign of speed and freedom which gives everyone the chance to know news and fashion stories. Websites such as A Shaded View on Fashion or Frizzi Frizzi, FBF Fashion Beyond Fashion give detailed news on the complex fashion system. As a result of their fashion backgrounds they became a daily phenomenon and the fashion icons became celebrities like actresses and fashion designers due to the spread of pictures included in many websites. Forgotten happenings like the Arianna magazine cover issues featuring Rosanna Armani, the sister of Giorgio, who has been the first girl of Arianna cover and later a relevant fashion editor of important magazines like Grazia and Play boy (directed in those times by Oreste del Buono). And images: fashion photography by Oliviero Toscani, Paolo Roversi and Mario Sorrenti, is always a complex restitution of the times. It is always like fashion, able to hold together the past which is always up and around and the present which is always on the run forward”. A not to be missed happening to enjoy Italian fashion and its story, seen and redefined by the work and thought of a brilliant mind.

LE PAROLE & IMMAGINI DELLA MODA ” RACCONTATE DA MARIA LUISA FRISA AL CIRCOLO DEI LETTORI DI TORINO

the Turin Circolo dei Lettori

Il talk “Le parole e immagini della moda” di cui è protagonista Maria Luisa Frisa, la celebre critica di moda, scrittrice, fashion curator e docente che dirige la Facoltà di Fashion Design a Treviso della Università IUAV di Venezia si terrà il 19 ottobre 2012 a Torino presso la Sala Musica del Circolo dei Lettori alle ore 18:30 in occasione dell’ evento “Voce del verbo moda, incontri di stile”. Maria Luisa ha affermato che: “quando la moda diventa di carta non è solo questione di cartamodelli. Sono anche le immagini e le parole. La moda deve raccontare i suoi mondi, deve evocare diversi stili di vita. Deve plasmare la quotidianità della nostra vita. Le immagini dei fotografi, le parole di giornalisti e scrittori danno un nome alle forme in cui la moda si manifesta e la diffondono facendola entrare nel nostro lessico. Immagini e parole sono un dispositivo potente per la messa in scena dei paesaggi e degli immaginari della moda; disegnano traiettorie sempre nuove che ci conducono, sempre curiosi, a esplorare le geografie degli stili”. Costei parla del suo talk che esplorerà “le scritture asciutte ed evocative di giornaliste di moda come Irene Brin, autrici fondamentali quali Gianna Manzini, Natalia Aspesi, Maria Pezzi, Brunella Gasperini, Anna Piaggi unitamente alle scritture innovative dei blogger che hanno creato una cifra stilistica precisa all’ insegna di velocità e libertà che permette a tutti di essere informati in tempo reale delle novità e delle storie della moda. Siti web come  A Shaded View on Fashion o Frizzi FrizziFBF Fashion Beyond Fashion  offrono una informazione capillare sul complesso fashion system. Conseguentemente ai loro background la moda è diventata un fenomeno quotidiano e le fashion icon sono diventate celebrities alla pari con attrici e stilisti grazie alla diffusione di immagini su svariati siti web. Vicende dimenticate come le copertine della rivista Arianna con Rosanna Armani, sorella di Giorgio, prima ragazza copertina di Arianna, e poi fashion editor di rilievo di importanti riviste quali Grazia e Play boy (a quel tempo diretto da Oreste del Buono). E immagini: la fotografia di moda di Oliviero Toscani, Paolo Roversi, Mario Sorrenti, è sempre restituzione complessa del tempo che attraversa. Come la moda è sempre presente capace di tenere insieme in uno stesso momento quel passato sempre in movimento e quel presente sempre in fuga in avanti”. Un evento imperdibile per apprezzare la moda italiana e la sua storia, vista e ridefinita dall’ opera e dal pensiero di una brillante mente.

www.circololettori.it

www.ashadedviewonfashion.com

Turin Circle of Readers

It will be held in Turin at the Circle of Readers from 15th to 21st October 2012 the event “Voice of fashion word, style meetings” – organized by the Circle of readers in collaboration with the City of Turin Culture, Turism and Promotion office, the Turin Chamber of Commerce and National Confederation of Little and Middle Company, supported by the Miroglio Fashion Group – which will focus on fashion as, idea, culture, tradition, art and craftsmanship under the, featuring many events as the talks with renowned personas in realm of art, fashion, design and craftsmanship, fashion designers, hair stylists, journalists, critics, designers, historians, philosophers, architects, businessmen and artisans – Carlo Callieri, Elena Miroglio, Melissa Hili, Luca Bianchini, Maria Luisa Frisa, Cesare Cunaccia, Benedetta Barzini, Sofia Gnoli, Giusi Ferré, Patrizia Sandretto Re Baudengo, Gabriele Ferraris, Lavinia Biagiotti, Bob Recine, Luca Beatrice, Stephan Janson, Silvia Mira, Roberto Capucci, Egle Santolini, Marta Sanniti, Daniela Farnese, Elena Masuelli, Giuseppe Culicchia, Pietrangelo Buttafuoco, Mario Bonfanti, Pietro Bonicatti, Alberto Campra, Silvio Cattaneo, Roberto Mazzeo, Vitaliano Alessio Stefanoni, Donatella Sartorio, Alberto and Tancredi Alemagna, Gelasio Gaetani D’ Aragona Lovatelli, Alessandra Comazzi, Federica Gentile, Francesco Martini Coveri, Ugo Volli, Licia Mattioli, Franco Pené, Luca Scarlini, Stefania Ricci, Quirino Conti, Agata La Spina, Massimo Alba, Stefania Ravera, Gianluigi Ricuperati, Bruno Ventavoli, Patrizia Di Carobbio, Antonio Mancinelli, Manuela Gomez, Jill Vergottini, Maurizia Marietta Goccio, Giuseppe Scaraffia, Franco Curletto, Paolo Genta Ternavasio, Elena Pignata, Bruna Biamino, Alessandra Montrucchio, Laura Tonatto -, the exhibition “La moda: lessico minimo” at Palazzo Madama which will host iconic creations as the bag “Bolide” of Julie Hermès created by his husband Emile which will be held from 16th October 2012 to February 2013, the exhibition “Vestire, Creare, Apparire, Fotografare, la moda attraverso l’ obiettivo di grandi fotografi italiani”, curated by Enrica Viganò at Ersel Group – open to the public until 21st December 2012 – which will showcase the works by renowned Italian photographers as Pasquale De Antoniis, Alfa Castaldi and Ugo Mulas, the “città in vetrina”, cultural walkings between fashion and design, featuring brands as Santoni, emerging creatives as Marta Ferri and journalists as Federico Rocca who will tell about the icons from past, talking about the celebrated brand Hermès along with workshops and other brilliant initiatives celebrating and promoting fashion and its culture. A not to be missed happening to enjoy a magic city, renowned centre of culture, its marvelous suggestions and laudable initiatives.

 “VOCE DEL VERBO MODA, INCONTRI DI STILE ” AL CIRCOLO DEI LETTORI DI TORINO 

The Turin Mole, sketch by Peter Greenaway included in the book he wrote “Tulse Luper in Turin( Volumina Editions)

Si terrà a Torino presso il Circolo Dei Lettori dal 15al 21ottobre 2012 l’ evento “Voce del verbo moda, incontri di stile” – organizzato dal Circolo dei lettori in collaborazione con l’ Assessorato del Comune di Torino per la Cultura, il Turismo e la Promozione, la Camera di Commercio di Torino and la Confederazione Nazionale per la Piccola e Media Impresa, sostenuto dal Gruppo Miroglio – che si dedicherà alla moda quale idea, cultura, tradizione, arte artigianato, di cui saranno protagonisti plurimi eventi quali i talk con rinomati personaggi nell’ ambito dell’ arte, design e artigianato, fashion designer, hair stylist, giornalisti, critici, designer, storici, filosofi, architetti, imprenditori e artigiani – Carlo Callieri, Elena Miroglio, Melissa Hili, Luca Bianchini, Maria Luisa Frisa, Cesare Cunaccia, Benedetta Barzini, Sofia Gnoli, Giusi Ferré, Patrizia Sandretto Re Baudengo, Gabriele Ferraris, Lavinia Biagiotti, Bob Recine, Luca Beatrice, Stephan Janson, Silvia Mira, Roberto Capucci, Egle Santolini, Marta Sanniti, Daniela Farnese, Elena Masuelli, Giuseppe Culicchia, Pietrangelo Buttafuoco, Mario Bonfanti, Pietro Bonicatti, Alberto Campra, Silvio Cattaneo, Roberto Mazzeo, Vitaliano Alessio Stefanoni, Donatella Sartorio, Alberto and Tancredi Alemagna, Gelasio Gaetani D’ Aragona Lovatelli, Alessandra Comazzi, Federica Gentile, Francesco Martini Coveri, Ugo Volli, Licia Mattioli, Franco Pené, Luca Scarlini, Stefania Ricci, Quirino Conti, Agata La Spina, Massimo Alba, Stefania Ravera, Gianluigi Ricuperati, Bruno Ventavoli, Patrizia Di Carobbio, Antonio Mancinelli, Manuela Gomez, Jill Vergottini, Maurizia Marietta Goccio, Giuseppe Scaraffia, Franco Curletto, Paolo Genta Ternavasio, Elena Pignata, Bruna Biamino, Alessandra Montrucchio, Laura Tonatto -, la mostra “La moda: lessico minimo” presso Palazzo Madama che ospiterà iconiche creazioni quali la borsa “Bolide” di Julie Hermès creata da suo marito Emile che si terrà dal 16 ottobre 2012 a febbraio 2013, la mostra “Vestire, Creare, Apparire, Fotografare, la moda attraverso l’ obiettivo di grandi fotografi italiani”, curata da Enrica Viganò presso il Gruppo Erselaperta al pubblico fino al 21 dicembre 2012 – che esporrà le opere di rinomati fotografi italiani quali Pasquale De Antoniis, Alfa Castaldi ed Ugo Mulas, la “città in vetrina”, passeggiate culturali tra moda e design con brand quali Santoni, creativi emergenti quali Marta Ferri e giornalisti quali Federico Rocca che racconterà delle icone del passato, parlando del celebre brand Hermès unitamente a workshop ed altre brillanti iniziative che celebrano e promuovono la moda e la sua cultura. Un evento imperdibile per apprezzare una città magica, rinomato centro di cultura, le sue meravigliose suggestioni e lodevoli iniziative.

www.circololettori.it