You are currently browsing the tag archive for the ‘Granaiolo Fiorentino’ tag.

 

The various fashion houses being part of the LVMH Group will reveal their most iconic spaces as ateliers, family estates, wineries and other suggestive places – featuring in the event “Les Journées Particulières”, welcoming visitors into over 25 European locations that usually are not open to the public. Emilio Pucci, celebrated Florentine brand being part of LVMH Group s will open on 15th and 16th October 2011 the doors of new Pucci archives, now housed in Villa di Granaiolo, a Pucci family’s country estate, 14th century Tuscany mansion, placed in Granaiolo Fiorentino, a picturesque county being between Florence and Siena. Laudomia Pucci, designer of brand, has chosen Villa di Granaiolo as the new home for the precious Pucci archives and has set up a training centre there of whose launch will be celebrated during the event “Les Journées Particulières” with an artistic display curated by Maria Luisa Frisa, depicting the archives in a new light, focusing on the creative impulse, a driving force in the production of fashion. It “must ponder the role of an archive in the fashion process” – as Maria Luisa Frisa asserts -,“how is integral to the creativity of fashion, how it frames creative energy, generating cyclical patterns in fashion. An archive is an extraordinary tool that liberates fragments of the past from their original bindings, but rather than freezing them in a stuffing library of catalogued miscellany, the fragments are assembled to create an aura of what once was”. I deeply agree with the words of bright fashion curator and critic, author and Director of Faculty of Fashion Design at Iuav University of Venice – of whose I appreciate the work and great professionalism – celebrating the event, a successful chance for all the enthusiasts, students and the people who work in this realm to know, discover and think about fashion, taking account of the deep connection between the past and present, reading properly contemporary times and considering the craftsmanship as a precious source yesterday and today of made in Italy.

“LE JOURNÉES PARTICULIÈRES”, UN EVENTO ALL’INSEGNA DI ARTIGIANALITÀ E MODA  DI EMILIO PUCCI

Emilio Pucci Training Centre at Villa Di Granaiolo

Le varie case di moda che sono parte del Gruppo LVMH sveleranno i loro spazi più iconici quali atelier, tenute di famiglia, aziende vinicole e altri suggestivi luoghi – protagonisti dell’ evento “Les Journées Particulières” che accoglierà i visitatori in più di 25 location europee che non sono solitamente aperte al pubblico. Emilio Pucci, celebre brand fiorentino che fa parte del Gruppo LVMH aprirà il 15 e 16 ottobre 2011 le porte dei nuovi archivi Pucci, ospitati da Villa di Granaiolo, una casa di campagna della famiglia Pucci, villa toscana del 14° secolo ubicata a Granaiolo Fiorentino, pittoresca cittadina che si trova tra Firenze e Siena. Laudomia Pucci, designer del marchio, ha scelto Villa Granaiolo come nuova dimora per i preziosi archivi di Pucci ed ha ivi organizzato un centro di formazione il cui lancio sarà festeggiato in occasione dell’evento “Les Journées Particulières” con una esposizione artistica curata da Maria Luisa Frisa che ritrae gli archivi in una nuova luce, concentrandosi sull’impulso creativo che è una forza trainante nella produzione della moda. Si “deve valutare il ruolo di un archivio nel processo della moda ” – come afferma Maria Luisa Frisa -, “ quanto sia intrinseco alla creatività della moda, quanto esprima energia creativa, generando andamenti ciclici della moda. Un archivio è una straordinario strumento che libera frammenti del passato dai loro originari vincoli, ma anziché congelarli in una biblioteca colma di miscellanea catalogata, i frammenti sono assemblati per creare un’ aura di ciò che era”. Concordo profondamente con le parole della brillante fashion curator e critica, scrittrice e direttrice della Facoltà di Design della Moda presso l’ Università Iuav di Venezia – di cui apprezzo l’ opera e la grande professionalità – e celebro l’evento, una felice occasione per tutti gli entusiasti, studenti e coloro che lavorano in quest’ ambito per conoscere, scoprire e pensare alla moda, riflettendo sul profondo legame tra presente e passato, leggendo in modo appropriato la contemporaneità e prendendo il considerazione l’artigianalità quale preziosa risorsa del made in Italy.

Maria Luisa Frisa

Laudomia Pucci

www.emiliopucci.com